Il campionato si chiude con 14 giornate di anticipo? Il punto su Juve e Napoli

Categorie:

Attualità

  • mail

+13 sul Napoli: a tanto ammonta il distacco della Juventus capolista sul club azzurro, stabile in seconda posizione, al termine della ventiquattresima giornata di campionato. Un risultato che conferma lo strapotere dei bianconeri, ormai protagonisti assoluti della Serie A, ma che in parte trova spiegazione anche nei recenti scivoloni dei partenopei di Carlo Ancelotti.

La domanda sorge spontanea: la stagione 2018/19 del campionato italiano di calcio può dirsi conclusa a ben 14 giornate di distanza dal termine ufficiale? Con il Napoli – unica formazione in grado di minacciare il titolo della Vecchia Signora – ormai distaccata di 13 punti, la Juve di Massimiliano Allegri comincia a sentire già in tasca l'ottavo titolo consecutivo, un risultato che consegnerebbe, una volta di più, il club torinese alla storia.

L'ultima giornata di campionato ha visto la Juventus imporsi con facilità sul Frosinone: la sfida giocata in casa dei bianconeri si è chiusa sul 3 a 0, con reti di Dybala, Bonucci e Ronaldo. Insomma, archiviato il pareggio per a 3 a 3 contro il Parma di un paio di settimana fa, il club di Torino è tornato a vincere, aggiudicandosi il ventunesimo trionfo di un campionato condotto in maniera pressoché perfetta (solo 3 i pareggi e 0 le sconfitte).

Di contro, il Napoli, unico vero contendente al titolo di Campione d'Italia, è reduce dal suo secondo pareggio di fila: la squadra guidata da Ancelotti, nelle ultime due giornate, ha infatti collezionato uno 0 a 0 con la Fiorentina, seguito da un risultato identico nel match disputato in casa contro il Torino.

Bianconeri e azzurri torneranno ad essere protagonisti di una sfida diretta nel match di ritorno del 3 marzo, dopo un incontro di andata nel quale i torinesi erano riusciti ad imporsi con relativa facilità per a 3 a 1. Gli equilibri in campo rischiano di rivelarsi immutati o, anzi, di veder ancor più favorita la Juve: forte di un attacco sempre più travolgente, nel quale l'apporto di Ronaldo in questi mesi non ha mancato di farsi sentire, il club bianconero è tornato nelle ultime settimane a contare anche sull'inossidabile coppia della difesa Bonucci-Chiellini. Situazione ben meno brillante per il Napoli, che giunto a tre quarti del campionato si trova con ben 10 punti in classifica in meno rispetto alla precedente stagione. Pesano sul morale della formazione di Ancelotti anche le eliminazioni dalla Champions League e dalla Coppa Italia, nonostante la squadra abbia ancora buone possibilità di giocare bene le sue carte in Europa League.

La vittoria dell'ottavo Scudetto di fila sembrerebbe a tutti gli effetti essere nelle mani dei bianconeri e per rendersene conto è sufficiente confrontare classifica e risultati delle ultime giornate della Serie A: per aggiudicarsi la vittoria del campionato, il Napoli dovrebbe probabilmente uscire vincente da tutte le prossime sfide, mentre la Juventus dovrebbe, per lo meno, perdere 4 match e pareggiarne uno. Chiaramente, dato il percorso sin qui compiuto dai ragazzi di Allegri, quest'ipotesi appare quantomai fantasiosa.

Nel frattempo, le due squadre si preparano alle sfide in campo della venticinquesima giornata: la Juventus giocherà in casa del Bologna domenica 24 febbraio alle ore 15:00, mentre il Napoli fronteggerà il Parma nel match in programma per le ore 18:00 nel capoluogo emiliano.

Seguici su facebook: