ChefTimeOfficialPage: “FetaFrancy”

Categorie:

Primi

  • mail

Come promesso, da oggi e per le domeniche a seguire, facciamo spazio alla passione di un giovane amante della cucina.

Per rompere il ghiaccio, Marco ci propone un piatto fresco ed estivo, un primo di carattere, in cui risultano perfettamente abbinati sapori diversi e complementari.

“La storia che nasconde questo piatto? In realtà si tratta di un omaggio ad una mia collega di università: Francesca. Essendo lei un'amante folle della feta, tanto da metterla ovunque, mescolandola agli ingredienti più diversi, ho deciso di prendere ispirazione e di giocare con gusti semplici, ma particolari allo stesso tempo.
Lasciandomi guidare dagli ingredienti stessi e, soprattutto, dalla feta, ho cercato di abbinarla a sapori che la esaltassero al meglio.
Direi che è venuto fuori un buon piatto, ma, ovviamente, l'ultima parola spetta a chi assaggia”.

Ed ecco che Marco si destreggia tra i fornelli, parlando con il cibo e curando in maniera quasi maniacale la presentazione, perché “guardando un bel piatto ci si sazia prima”.
Seguiamolo nella preparazione della “FetaFrancy”.

  • Costo:

    Basso
  • Difficoltà:

    Bassa
  • Preparazione:

    40 minuti
  • Cottura:

    30 minuti
  • Dosi:

    4 persone

Gli ingredienti:

2 zucchine
pepe nero q.b.
80g di prosciutto fresco a pezzi
3 cucchiai di pecorino grattugiato
basilico fresco q.b.
100g di feta
latte (o panna) q.b.
sale
250g di spaghetti

La preparazione:

Tagliare finemente le zucchine e farle rosolare con cipolla tritata, sale e olio. A fine cottura aggiungere la feta (lasciandone circa 15g da parte, per guarnire) e latte quanto basta, fino a creare un composto non troppo liquido, proseguendo di cuocere a fuoco medio-basso.
Togliere dal fuoco e frullare con un frullatore a immersione, fino ad avere una crema. Unire del pecorino e del basilico fresco, continuando a frullare.
Tagliare, poi, la feta in grani e il prosciutto crudo a cubetti o a listarelle.
Lessare la pasta in acqua salata, scolarla al dente e aggiungere un po' di crema, amalgamando.
Impiattare con l'aiuto di un coppapasta, versare la crema sulla pasta e guarnire, nell'ordine, con prosciutto crudo, feta e basilico fresco. Completare con una spolverata di pepe nero.

Chiara Pirani

Seguici su facebook: